Yahoo Answers chiude i battenti per sempre

Un altro pezzo di Yahoo che se ne va.



Continua a perdere pezzi Yahoo, che un tempo era considerato tra i "giganti del web" e a un certo punto, in quello che ormai pare un lontano passato, ha avuto persino l'occasione di acquistare Google.


Solo negli ultimi mesi ha levato l'inoltro automatico dei messaggi di posta elettronica e ha chiuso il servizio Gruppi; ora si appresta a dare l'addio anche a Yahoo Answers.


Per anni, Answers è stato il servizio di riferimento per quanti cercavano la risposta a un proprio dubbio: bastava porre la domanda e qualcuno, dall'interno della community, avrebbe risposto (non sempre in modo utile, ma è uno dei rischi del web).


Ora, come annunciato nella homepage di Answers, tutto ciò sta per finire: a partire dal prossimo 20 aprile l'intero sito passerà in modalità "a sola lettura", ossia non sarà più possibile inserire nuove domande. Poi, il 4 maggio, Yahoo Answers chiuderà per sempre.


La pagina di aiuto messa a disposizione da Yahoo non aiuta quanti vorrebbero, essendo costretti ad abbandonare Yahoo, essere indirizzati verso alternative analoghe: essa si limita infatti a consigliare di fare una ricerca nel web per trovare le risposte ai propri quesiti.


Dalla stessa pagina si apprende poi che fino al 30 giugno ciascun utente potrà scaricare i propri contenuti seguendo le istruzioni fornite: otterrà così un file Json contenente tutto il materiale.


Per quanto riguarda i motivi che hanno spinto Yahoo a procedere verso la chiusura, infine, il messaggio ufficiale inviato ai membri attivi di Answers parla di un «calo di popolarità» subito dal servizio negli ultimi anni e di un «cambiamento nelle necessità». «Perciò» - continua il messaggio - «abbiamo deciso di togliere risorse a Yahoo Answers per concentrarci su prodotti che possano servire meglio i nostri utenti e rispettare la promessa di offrire contenuti premium affidabili».

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti