L'intelligenza artificiale che trasforma le frasi in paesaggi realistici

A GauGAN2 di Nvidia bastano poche parole per generare un'immagine fotorealistica.



Sebbene per molti Nvidia sia soltanto un produttore di GPU, gli interessi dell'azienda vanno molto al di là di questo: importante, per esempio, è il lavoro in corso sul fronte dell'intelligenza artificiale.


L'ultimo frutto di questo impegno si chiama GuaGAN2, e ha da poco debuttato sull'app Canvas: questa, svelata all'inizio dell'anno, è nata per creare interi paesaggi fotorealistici da schizzi appena abbozzati dall'utente tramite l'uso di un pennello virtuale.


Con l'introduzione di GauGAN2, per ottenere il risultato l'utente non deve più nemmeno abbozzare il disegno: ora è sufficiente dare in pasto all'intelligenza artificiale una frase che descriva il paesaggio che si intende veder realizzato.


Basta quindi scrivere qualcosa come «una spiaggia al tramonto» perché GauGAN2 la visualizzi; poi la si può ulteriormente correggere aggiungendo ulteriori dettagli («una spiaggia sassosa», per esempio, oppure «di pomeriggio» o «all'alba» anziché «al tramonto») e gli algoritmi, diligenti, si mettono all'opera per conformare l'immagine all'idea che l'utente suggerisce.


Una volta ottenuto un risultato soddisfacente si può poi procedere a personalizzarlo ulteriormente prendendo virtualmente in mano il pennello e indicando dove posizionare altri elementi, anche semplicemente aggiungendo un'etichetta che specifichi quale variazione apportare.


Per sperimentare le potenzialità di GauGAN2 non serve possedere un supercomputer con hardware Nvidia: una demo pubblica è infatti disponibile sul web.

Qui sotto, il video di presentazione:



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti